Fase Post Adozione

Nella fase Post-Adozione si distinguono due percorsi distinti:

Impegni post-adottivi richiesti dal Paese Straniero:

Ogni Paese di provenienza dei minori prevede che le famiglie inviino, secondo la periodicità prevista da ciascuna legislazione locale, relazioni periodiche sull’inserimento dei minori nella nuova realtà familiare. Le coppie sono tenute a partecipare agli incontri post-adozione concordati per la stesura delle relazioni da inviare nel Paese straniero.
L’adempimento puntuale della consegna delle relazioni è condizione fondamentale per poter mantenere l’accreditamento e l’operatività nel paese da parte dell’Ente. È pertanto preciso obbligo delle coppie adottive adempiervi per tutta la durata che la legislazione del Paese Straniero prevede.

Accompagnamento e sostegno Post-adottivo alla famiglia:

Il sostegno offerto dall’Ente alle nuove famiglie si sviluppa attraverso percorsi specifici diretti alla famiglia ed iniziative allargate a gruppi di genitori.

Il percorso post adottivo ha la funzione di sostenere la neo genitorialità e monitorare l’inserimento del bambino nel nuovo contesto familiare e sociale.

L’Ente sottolinea che tale percorso è un preciso impegno per l’Associazione e prevede varie attività, consigliate alle famiglie, ma non di tipo obbligatorio.