Asilo di Pietra e asilo di Salvador 2006

Con l’inaugurazione del nuovo anno di asilo nido “Giroquadro” si avvia il progetto “Solidarietà” in collaborazione con l’associazione S.J.A.M.O.

L’intento è quello di educare ai principi della solidarietà e della donazione, tramite il sostegno a distanza di uno o più bambini dell’asilo “Lar Assistencial” di Salvador de Baia in Brasile.

L’asilo ”Lar Assistencial” lavora con bambini da zero a 6 anni, da vent’anni l’obiettivo è quello di togliere i bambini dalla strada per sviluppare un futuro migliore attraverso le cure, l’arte e l’educazione. L’asilo ha visto crescere presso la sua struttura oltre mille bambini. Oggi frequentano l’asilo più di cento bambini, le cui madri sono impegnate tutto il giorno al lavoro. Le attività sono le più varie, pre-scuola, pittura, lavori manuali, dinamiche di gruppo. L’asilo è collegato ad un’attività di formazione e ad avviamento professionale delle madri, le quali vengono formate a livello igienico-sanitario e le si insegna ad avviare un panificio. In futuro con i guadagni del panificio le donne saranno in grado di sostenere le spese di gestione anche dell’asilo. E’ una forma d’investimento nei bambini e nelle famiglie per la trasformazione, l’integrazione e la speranza di un futuro migliore.

L’asilo ”Giroquadro” lavora con i bambini fino ai 5 anni, l’attività è intrapresa da cinque anni con l’intento di dare il meglio nell’educazione e nel sostegno alle famiglie. L’asilo è realizzato con materiali biologici, all’insegna del rispetto della salute dei bambini e della natura.

Prossima attività di raccolta fondi presso l’asilo “Giroquadro” per il sostegno a distanza “Lar Assistencial”: il Mercatino di Natale con vendita di prodotti artigianali realizzati dalle donne brasiliane e del libro Bom Dia.