Presentazione dell'Ente

Bacheca

L’Associazione “SJAMO” (Sào José Amici nel Mondo) è stata costituita ad Albenga (SV) il 2 febbraio 2000 per volere di un gruppo di volontari che sin dal 1986 opera nel settore della cooperazione internazionale in attività a tutela dell’infanzia e della famiglia. 

Il grande impegno attorno a cui ruota tutta l’attività dell’Associazione “SJAMO” è quello di contribuire a fornire ai bambini in difficoltà un avvenire degno di persona umana.

Un così grande obiettivo genera una pluralità di interventi che trovano attuazione attraverso una complessa e diversificata opera di collaborazione sia con le Istituzioni italiane che con quelle dei Paesi in Via di Sviluppo (PVS).

Mentre il mondo si avvicina con il superamento di distanze e barriere, gli uomini invece si allontanano e si isolano nel loro progresso tecnologico, più soli ed incerti.

“SJAMO” opera anche contro questa pericolosa tendenza del nostro tempo.

A dare speranza ed energie a tutti quelli che, a vario titolo, operano all’ interno e all’ esterno dell’ Associazione è la fiducia profonda di ciascuno nei grandi ideali di solidarietà e di parità dei diritti.

L’ Associazione aderisce alla campagna, lanciata dalle Nazioni Unite su scala mondiale, di mobilitazione contro la povertà, raccogliendo così la sfida che ci vede costantemente impegnati in programmi a favore dei bambini, della donna e della famiglia.

Inoltre la Sjamo opera secondo i principi che riguardano i diritti fondamentali di tutti i popoli: vedi Carta Etica

Se credi, puoi dare anche Tu il tuo contributo: la possibilità di collaborare c’è, anche solo aderendo all’ Associazione.

BANCA CARIGE agenzia di ALBENGA, C/C 1659380

IBAM: IT63 E061 7549 2500 0000 1659 380 

oppure

C/C POSTALE n.16556177 Intestato a Sao Josè Amici nel Mondo 

IBAM: IT98 T076 0110 5000 0001 6556 177

Le direttrici attraverso cui si sviluppa l’azione dell’associazione sono:

– Assunzione di iniziative di cooperazione con i Paesi in Via di sviluppo attraverso progetti rivolti alla tutela dei minori e della famiglia;

– Servizio adozioni internazionali in conformità ai principi della Convenzione fatta a l’Aja il 29 maggio 1993 e secondo la legge n.476 del 31 dicembre 1998 di ratifica ed esecuzione della predetta Convenzione e modifica della legge n.184 del 4 maggio 1983, in tema di adozione di minori stranieri;

 – Sensibilizzazione dei giovani ai temi della cooperazione, educazione alla mondialità e al co-sviluppo.

L’associazione riconosce il ruolo fondamentale della famiglia nello sviluppo del bambino.

Per tale motivo si propone di cooperare con gli Organismi nazionali ed internazionali che favoriscono con opportuni sussidi la crescita psicofisica e spirituale del bambino nel suo Paese d’origine e nella sua famiglia naturale, eliminando o contribuendo ad eliminare le cause (prevalentemente economiche) che determinano l’abbandono dei bambini.