Ucraina

La SJAMo opera in Ucraina attraverso un accordo con l’Ente Nadia Onlus.

Come nella Federazione Russa, le cause dell’abbandono minorile in Ucraina sono legate alla disgregazione familiare, alle nuove forme di povertà e a condotte genitoriali e sociali inadeguati. I bambini vivono presso istituti molto grandi e affollati. I bambini adottabili, solitamente, hanno un’età compresa tra i 6 ed i 10 anni. 

Secondo i dati divulgati recentemente dal Ministero degli Affari Esteri Ucraino sono 10.483 i bambini ucraini adottabili e di questi 9.500 hanno un’età superiore ai 10 anni, mentre i restanti appartengono a fratrie molto numerose (4-5 fratelli/sorelle) o hanno un età inferiore ai dieci anni ma presentano patologie più o meno gravi.

Si può dare disponibilità su qualsiasi fascia d’età, ma la realtà delle proposte di abbinamento sono le seguenti:

Fascia 1: 0-5 anni

  • l’adozione internazionale potrà riguardare solo bambini di età superiore ai cinque anni, essendo i bambini più piccoli destinati generalmente all’adozione e all’affido e all’adozione nazionale, tranne nei seguenti casi:

a) bambini con malattie rientranti in uno specifico elenco predisposto dal Ministero della salute;
b) gruppi di fratelli, uno dei quali almeno di età superiore ai cinque anni;
c) adozione di fratelli biologici di bambini già adottati dagli istanti;

  • l’adozione può essere pronunciata anche senza l’accordo dei genitori quando questi, non occupandosi più del minore per un periodo superiore ai 6 mesi, siano stati dichiarati decaduti dalla potestà genitoriale, siano stati dichiarati irresponsabili o siano ignoti.

Sono frequenti gruppi di fratelli.

Fascia 2:  5-12 anni

In media i bambini proposti in abbinamento rientrano in questa fascia d’età. Ci sono gruppi di fratelli.

I bambini si possono trovare nella capitale, Kiev, ma anche in istituti disseminati sull’intero territorio nazionale.

Autorità locali: L’autorità centrale per le adozioni internazionali è il DAP, Dipartimento per le Adozioni in Ucraina.

Viaggi necessari: La coppia che adotta in Ucraina deve effettuare un viaggio della durata di 60 giorni, divisibile in due singoli viaggi.

Dopo l’adozione: L’Ucraina richiede 1 relazione all’anno nei primi 3 anni dall’ingresso del minore in Italia, successivamente 1 relazione ogni 3 anni fino al compimento del diciottesimo anno di età del bambino.

Requisiti: Non è possibile la divisione di fratelli se non in casi particolari. I bambini destinati all’adozione internazionale, per legge, vanno dai 5 anni in su, ma di fatto sono superiore ai 6 anni.