Colombia

Operatività: SJAMo opera in Colombia dal 2012.

I bambini: I bambini adottabili  vivono in istituto o più frequentemente presso famiglie affidatarie, attentamente monitorati dall’autorità centrale per le adozioni.

Le coppie che decidono di adottare in Colombia possono contare su informazioni precise e numerose riguardanti la salute e le caratteristiche del bambino.

Rinnovando un provvedimento già in essere, da marzo 2019 l’Autorità colombiana non accoglie domande di adozione internazionale per bambini sani che abbiano un’età inferiore ai 7 anni. Rimane possibile il deposito di dossier per minori sani di età compresa tra 7 e 9 anni (con un allungamento notevole dei tempi di attesa), mentre non esistono vincoli per i procedimenti relativi a minori con caratteristiche o necessità speciali, e cioè minori con più di 10 anni di età, appartenenti a fratrie o con bisogni sanitari specifici.

Tempi di attesa: i  tempi di attesa per portare a termine un’adozione internazionale in Colombia variano a seconda della disponibilità espressa dalla coppia in relazione all’età e alle caratteristiche dei bambini. In media occorre un anno per l’adozione di bambini appartenenti alla lista speciale.

Le coppie interessate a ricevere le segnalazioni di minori colombiani con caratteristiche e necessità speciali, possono inviare la propria candidatura all’Autorità colombiana in relazione alle valutazioni del caso, anche se il dossier non è ancora stato depositato.

Autorità Centrale: Istituto Colombiano per il Benessere Familiare (ICBF).

Viaggi necessari: è richiesto un unico viaggio di circa 45 giorni. Per almeno i primi 10 giorni devono essere presenti entrambi i coniugi.

Post-adozione: sono richieste 4 relazioni semestrali corredate da foto per due anni.