Informativa sulla privacy

INFORMATIVA SULLA PRIVACY
 AI SENSI DEL REGOLAMENTO UE 679/2016
“CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI”.

In riferimento alle disposizioni dell’Art.13 del Regolamento (UE) 679/2016 relativo alla protezione delle persone fisiche, l’ente SJAMo informa che i dati personali relativi ai soggetti di seguito indicati:

  • coniugi che conferiscono incarico all’Ente per il procedimento di adozione internazionale;
  • volontari e professionisti che operano nell’Ente;
  • donatori che sostengono le attività ed i progetti promossi e sviluppati dall’Ente;
  • volontari in stage di formazione presso l’ente;

comunicati o conferiti direttamente dai suddetti soggetti all’avvio o nel corso del rapporto con l’ente SJAMo, ovvero altrimenti acquisiti nell’ambito della normale attività istituzionale dell’ente, anche trami­te la consultazione di fonti o documenti pubblici o pubblici registri, saranno trattati nel rispetto delle norme vigenti e nelle forme e nei limiti previsti dalla legge.

I dati personali dei soggetti sono oggetto da parte di SJAMo di trattamento manuale ed informatico per le seguenti finalità:

  • 1. adempimenti di legge connessi a norme civilistiche, fiscali, contabili;
    2. gestione amministrativa del rapporto di iscrizione ed assicurazione, qualora il soggetto sia iscritto presso l’Ente;
    3. adempimento degli obblighi dettati dallo Statuto dell’ente e da Regolamenti approvati nei termini previsti dallo Statuto;
    4. adempimento degli obblighi istituzionali previsti da leggi e regolamenti attuativi relativi a: servizio adozioni internazionali, cooperazione internazionale con i PVS, associazione di promozione sociale, servizio civile nazionale e regionale;
    5. adempimenti connessi al rapporto dell’ente con gli iscritti, alla comunicazione delle iniziative verso gli iscritti, ricerca di nuovi servizi per gli iscritti od iniziative che potranno essere decise dagli organi statutari dell’ente SJAMo.

Tali operazioni di trattamento dei dati personali avvengono rispettando scrupolosamente i principi di riservatezza e di sicurezza richiesti dalla legge sopra richiamata ed ispirandosi ai principi di correttezza e liceità di trattamento che SJAMo ha fatto propri.

I dati in questione potranno essere comunicati esclusivamente agli Enti od Organismi pubblici nazionali che per legge, regolamento o direttiva comunitaria, hanno diritto o obbligo di conoscerli; ad essi potranno altresì avere accesso solo i componenti degli Organi statutari ed i dipendenti dell’ente espressamente incaricati del trattamento.

All’esterno dell’Ente essi potranno essere comunicati solo a soggetti funzionali all’espletamento delle attività istituzionali ed operative dell’ente stesso. Tra questi soggetti sono compresi Enti ed Organismi pubblici stranieri, Associazioni non lucrative,  Istituti bancari ed assicurativi, società che gestiscono servizi postali automatizzati, o, a seguito di specifico incarico – che tuteli la riservatezza e la sicurezza dei dati – , studi professionali e società che svolgono attività di revisione di contabilità e bilancio, società che svolgono servizi di elaborazione od acquisizione dei dati o che forniscono servizi complementari, quali imbustamento, etichettatura, confezionamento di materiale informativo o editoriale, recupero del credito, società che effettuano indagini di mercato o inerenti il grado di soddisfazione degli iscritti.

Il conferimento dei dati per le finalità sopra indicate è necessario per la corretta esecuzione del rapporto con l’ente.

Rispetto ai dati in nostro possesso, sarà sempre possibile esercitare i diritti previsti Regolamento (UE) 679/2016.

Il titolare del trattamento di cui alla presente informativa è SJAMo – Sao José Amici nel Mondo, con sede legale in Via Lungocenta C.B. n.12 – 17031 Albenga.
Il Responsabile del trattamento è il Presidente dell’ente SJAMo.

La normativa vigente sulla protezione dei dati attribuisce specifici diritti all’Interessato, il quale, per l’esercizio degli stessi può rivolgersi direttamente e in qualsiasi momento al Titolare del trattamento, o scrivendo all’indirizzo e-mail:sjamo@pec.it

I diritti esercitabili dall’Interessato,in conformità a quanto previsto dal Regolamento (UE) 679/2016, sono: diritto di accesso, diritto di rettifica, diritto di cancellazione, diritto di limitazione, diritto alla portabilità, diritto di opposizione.
Gli Interessati e le persone giuridiche, gli enti e le associazioni possono in qualsiasi momento modificare i consensi facoltativi ogni volta lo
desiderano.
Trasferimento dei dati verso Paesi Terzi
I dati personali sono conservati su server ubicati all’interno dell’UE. Il titolare, qualora si rendesse necessario, avrà facoltà di utilizzare anche server in Paesi extra-UE. In tal caso il trasferimento dei dati avverrà in Paesi extra-UE riconosciuti dalla Commissione Europea aventi un livello adeguato di protezione dei dati personali o, in caso contrario, solo se sia garantito contrattualmente un livello di protezione dei dati personali adeguato rispetto a quello dell’Unione Europea (es. tramite la sottoscrizione delle clausole contrattuali standard previste dalla Commissione Europea) e che sia sempre assicurato l’esercizio dei diritti degli Interessati.
Per quanto riguarda i soli dati relativi alle Adozioni Internazionali, i dati personali Vostri e del/i minore/i sotto la Vostra tutela dovranno essere
comunicati alle Autorità degli Stati di provenienza dei minori, anche al di fuori dell’Unione Europea, in forza delle leggi e dei regolamenti che disciplinano le adozioni internazionali. Gli Stati verso i quali i dati potranno essere a tale scopo trasferiti sono quelli nei quali SJAMo è espressamente autorizzato a seguire le pratiche di adozione internazionale. Le Autorità a cui i dati sono comunicabili sono le autorità giurisdizionali o amministrative, o gli enti a tale scopo autorizzati che, in forza delle vigenti disposizioni, sono competenti a ricevere dette comunicazioni al fine di consentire l’adozione, oppure ai quali compete funzione di organo di controllo sulla attività di SJAMo.
In caso di adesione ad un sostegno a distanza, il solo nominativo del sostenitore verrà comunicato ai referenti esteri dei bambini beneficiari e quindi trasferito negli stati, extra-UE, dove essi risiedono.