Polonia

Operatività: SJAMo opera in Polonia dal 2013 attraverso intesa con l’Ente Nadia Onlus.

Bambini:L’età media è di 8 anni.  Frequente l’adozione di fratrie costituite da diversi minori.

Autorità centrale: Ministero della Famiglia, del Lavoro e delle Politiche Sociali

Viaggi necessari: 2 viaggi: il primo di circa una settimana, il secondo di circa 3 settimane.

Post-adozione: è richiesta 1 relazione annuale per i primi 3 anni, poi 1 relazione ogni 3 anni fino al raggiungimento della maggiore età del bambino.

*Requisiti specifici: la legge polacca non prevede un’età massima per adottare, tuttavia, nella pratica, è titolo preferenziale per le donne l’età inferiore ai 40 anni e per gli uomini l’età inferiore ai 45 anni. Inoltre tra gli aspiranti genitori adottivi e il minore deve sussistere una differenza di età non superiore ai 40 anni.